Content marketing

L’importanza del content marketing per la brand identity e per il posizionamento del sito web

Cos’è il content marketing

Che cosa si intende con il termine content marketing e di cosa si occupa.
Il content marketing è quella branca del marketing che si occupa di fornire contenuti.
Non si tratta, però, di una semplice redazione di testi ma di un lavoro più complesso che coinvolge, più in generale, tutte le strategie di comunicazione. Innanzitutto, content marketing vuol dire individuazione dei contenuti migliori per interessare e appassionare la comunità di lettori che coinciderà ovviamente anche con quella dei controversial arguments nostri consumatori. Ma vuol dire anche saperli coinvolgere grazie all’utilizzo di un linguaggio accattivante e alla portata di chi ci legge, elemento essenziale per essere compresi e amati.
L’obiettivo del content marketing è quello di far diventare l’azienda un punto di riferimento per tutti coloro che cercano informazioni su un determinato argomento, che ovviamente coinciderà con la mission della nostra azienda. Il content marketing è anche strettamente connesso al social media marketing che si preoccupa di sviluppare le strategie per posizionarsi al meglio sui social: obiettivo, questo, non raggiungibile se non si sviluppano dei contenuti all’altezza delle aspettative del nostro target.

Il content marketing è fondamentale per il posizionamento del sito

In che cosa consiste lo stretto legame che intercorre tra il content marketing e lo sviluppo dell’identità aziendale.

Si sente spesso ripetere che lo sviluppo di un efficace content marketing è strettamente dipendente al posizionamento del sito web aziendale

In effetti, la creazione di contenuti accattivanti e coinvolgenti è uno strumento indispensabile per favorire la conoscenza della marca e creare uno stretto legame fra consumatore e brand. Ovviamente, senza una riconoscibilità del brand non può svilupparsi nel cliente la fidelizzazione e senza quest’ultima non si conquistano quote di mercato. In questo complesso e concateno processo, è subito evidente come tutto abbia origine dalla creazione dei contenuti.

Non si tratta, naturalmente, solo di quelli relativi al sito aziendale quanto piuttosto di un’idea di strategia più globale che coinvolge l’ufficio stampa, la pubblicità, gli eventi e qualsiasi altra manifestazione che comporti un processo comunicativo verso l’esterno.

A chi affidare il content marketing

Chi e come deve occuparsi del content marketing all’interno di un’azienda.Anche se sulla carta lo sviluppo del content marketing sembrerebbe essere una pratica molto semplice, in realtà si tratta di un compito molto delicato che non può essere lasciato al caso. Produrre contenuti, infatti, non vuol dire semplicemente realizzare testi per riempire siti e brochure cause and effect research topics ma ha il significato molto più profondo di sviluppare un unico filo conduttore nella comunicazione verso l’esterno e, soprattutto, riuscire a fidelizzare il proprio target di riferimento e creare una comunità di interesse intorno alla propria azienda.
Visto l’importanza così così grande di questa disciplina, molte aziende decidono di affidare questo incarico ad aziende specializzate nel settore che sappiano non solo creare contenuti interessanti e stimolanti ma anche organizzare i contenuti, programmarli nelle uscite, aggiornarli in base alle esigenze informative dei propri lettori.
Ovviamente è anche possibile affidare questo incarico a personale interno all’azienda ma, in questo caso, è fondamentale scegliere una persona che non solo abbia buone capacità di scrittura e creatività ma anche e soprattutto competenze tecniche di marketing e analitiche per individuare perfettamente gli input che possano interessare il proprio target di riferimento.