Campagne Facebook Ads

Facebook Ads: campagne pubblicitarie a portata di tutti

Facebook è il social network più popolare di tutto il pianeta ci sono più di 900 milioni di utenti.
theessayclub.com https://writemyessayrapid.com/
Le Facebook Ads sono degli annunci pubblicitari a pagamento che mostrano il prodotto o servizio offerto ad un target di riferimento precedentemente individuato. Il pubblico a cui verrà mostrata l’annuncio, viene scelto in base a dei parametri prestabiliti: posizione geografica, sesso, età, interessi, comportamenti di acquisto, connessioni e molte altre categorie.

Attraverso le Facebook Ads è possibile creare un tipo di pubblicità virtuale, mirata ad un pubblico prestabilito, al fine di raggiungere gli obiettivi aziendali desiderati. Dunque, Facebook è una piattaforma social che ci permette di raggiungere un vasto numero ditheessayclub.com https://writemyessayrapid.com/ potenziali clienti, gli annunci pubblicitari, invece, ci aiutano a individuare in modo specifico il pubblico a cui sottoporre le nostre campagne pubblicitarie.

facebook ads

Come funzionano le Facebook Ads?

Gli inserzionisti, in base al prodotto o servizio che stanno pubblicizzando, individuano dei filtri per circoscrivere il target, in modo da focalizzare la campagna esclusivamente sul pubblico interessato e non sulla moltitudine di utenti della piattaforma, che diverge per passioni, interessi e altre caratteristiche.

Attraverso le Facebook Ads possiamo promuove: una pagina (anche un singolo post o evento), un sito internet oppure un’applicazione.

Che differenza c’è tra un’inserzione e una sponsorizzazione?

L’inserzione è quel tipo di annuncio localizzato nella parte destra della pagina, che contiene un’immagine, una piccola descrizione e solitamente un link che collega a un sito web.
Il tono ed il linguaggio devono essere accattivanti, in modo da attirare l’attenzione del navigante e spingerlo ad agire.
La sponsorizzazione è posizionata nella home page ed è riconoscibile grazie alla scritta “sponsorizzata”.

L’obiettivo dell’utente che sceglie questa tipologia di annuncio è: promuovere una pagina, una post, o un sito web.

Quanto costano le Facebook Ads?

Dopo aver progettato la campagna, individuato il target, è il momento di impostare un budget. Innanzitutto bisogna scegliere la valuta con cui si preferisce pagare e il fuso orario di riferimento.
É possibile scegliere un budget giornaliero oppure uno complessivo per tutta la campagna. Le facebook Ads come le Google Adwords lasciano all’utente la possibilità di scegliere il budget giornaliero.

Allo scadere dell’importo economico scelto, le inserzioni non saranno più visibili. L’utente può decidere di programmare l’inizio della campagna e anche la sua fine, oppure lasciarla attiva. In ogni caso, l’inserzionista sceglie quanto spendere in totale autonomia e semplicità.

Cosa s’intende per CPM e CPC?

CPM è il costo di mille visualizzazioni. Dunque se il CPM che hai scelto è di 1euro, pagherai questo importo ogni volta che la tua inserzione avrà raggiunto le mille visualizzazioni. In questo caso, non è rilevante quante volte la tua inserzione è stata cliccata dagli utenti di Facebook, ma quante volte è stata mostrata ai naviganti dalla piattaforma.

Per CPC, invece, s’intende il costo per clic. In questo caso, l’inserzionista pagherà ogni volta che l’utente cliccherà sull’inserzione che lo collega direttamente al sito internet o all’applicazione pubblicizzata. Il CPC, dunque, definisce quanto sei disposto a pagare per un singolo click sulla tua inserzione. Se l’utente ha impostato un’offerta pari a 1 €, non spenderà mai più di 1 € per ogni clic. Questo tipo di scelta, potrebbe essere indicata per quel tipo di inserzionisti il cui obiettivo principale è reindirizzare le persone ad uno specifico sito web o ad un’applicazione.
Per gestire al meglio le campagne è possibile utilizzare dei tool che permettono di ottimizzare le azioni e raggiungere, con maggiore facilità, gli obiettivi prestabiliti.

L’advertising su Facebook è rivolto alle imprese, ma non solo anche a blogger oppure a liberi professionisti, sviluppatori di App, con tutti quegli utenti attivi, Facebook risulta essere una vetrina molto importante su tutto il mondo

Perché pubblicizzare un’attività con le Facebook Ads?

Perché questo tipo di pubblicità virale, consente una maggiore visibilità del prodotto/servizio e può migliorare la sua reputazione. Facebook Ads è economico, di facile utilizzo e mette a disposizione degli ottimi strumenti di analisi che aiutano a comprendere il target di riferimento e monitorare gli annunci pubblicitari, al fine di misurare l’impatto che hanno sul pubblico.

Tutti hanno a disposizione questi strumenti web, anche se per utilizzarli in modo appropriato ed efficace è indispensabile studiare l’argomento e comprendere il funzionamento.

Proprio per questa ragione, questo tipo di azioni, realizzate da professionisti del settore, riescono a raggiungere degli obiettivi concreti nel minor tempo possibile.